UNA VITTORIA...TANTO ATTESA!!

A distanza di una settimana esatta non possiamo non ricordare quella fantastica giornata che ha visto noi insegnanti, genitori ma sopratutto bambini protagonisti di una straordinaria vittoria.

“Felicità”, “gioia”, “allegria”, mancava solo l' “arcobaleno” che spuntava tra le nuvole e mai parole potevano esser più reali e vissute; non solo scritte colorate su pannelli di polistirolo, ma emozioni condivise, urlate a gran voce e con qualche lacrima. In questo modo si è conclusa la sfilata dei Fantaveicoli il 7 febbraio 2016. 75 bambini, altrettanti genitori e parenti hanno vissuto momenti di pura gioia, quando lo speaker di Radio Bruno ha annunciato che la scuola Pelloni Tabanelli aveva VINTO la sfilata dei FANTAVEICOLI. A questo messaggio la grande comunità di bambini e adulti riunita sotto il nome di Montebello e del proprio Fantaveicolo “ATTIVA-mente”, è esplosa in un boato che, insieme alle note della canzone “We are the champions”, si è diffuso per tutta la Piazza Matteotti. Finalmente il Griffon D'oro è stato conquistato e affidato, dall'Ass. Marchetti, alle mani del maestro Emilio.

Se questo è il gran finale, l'inizio di tutto non è da ricercare molto lontano nel tempo, ma appena qualche mese prima di questo fatidico 7 febbraio, quando un gruppo di genitori si è riunito a Montebello, sotto l'invito del maestro Emilio e delle maestre Francesca e Stefania. In realtà il gruppo si è arricchito sempre più di genitori disponibili, desiderosi di partecipare e di mettersi in gioco, per creare qualcosa di bello e divertente per i propri bambini. Anche la maestra Lisa si è fatta coinvolgere dal progetto e, in men che non si dica, le idee hanno cominciato a fluire libere fino a dar vita ad un'idea condivisa da tutti: portiamo in sfilata la cultura!!!

Dall'idea alla realizzazione pratica ci sono volute notti e giorni di pensieri e condivisioni, che si sono potuti tradurre in realtà grazie ad una new entry nel gruppo dei genitori: Andrea Marrazzo papà di Margot di 1A e titolare di un'azienda “Marrazzo Infinity” con sede a Imola, specializzata nella costruzione di piscine di tutti i tipi e di scenografie di ogni genere. Andrea si è presentato fin da subito estremamente disponibile a mettere in campo le sue attrezzature e materiali per costruire il fantaveicolo e i costumi. Tra schizzi, disegni e prototipi del carro siamo passati alla realizzazione vera e propria. Sono stati mesi di duro lavoro che hanno coinvolto tante famiglie e anche tanti bambini, disponibili a dipingere, tagliare, incollare, riordinare...e a condividere momenti di lavoro insieme! Mentre il “gruppo dei costumi” si incontrava negli scantinati della scuola Valsalva (facendo anche le ore piccole...), il “gruppo del fantaveicolo”, formato per lo più da babbi, si dava da fare nel capannone di Andrea (facendo anche le ore piccolissime...) per costruire il veicolo ATTIVA-mente che avevamo progettato: un mega libro aperto delle dimensioni di oltre 3 m per 5 m, con tanto di contenitore centrale dove alcuni bambini/idee avrebbero potuto trovar posto! Il tema non poteva essere più azzeccato, visto che le IDEE non sono mancate e fino all'ultimo minuto è stato un continuo avvicendarsi di cambiamenti e nuove creazioni... Gli ingranaggi sono stati il tocco finale che insieme alla corda rossa, segna libro, hanno impreziosito il tutto con un tocco raffinato. Il messaggio del fantaveicolo (tanto caro al maestro e alle maestre che con cura e dedizione avevano passato in rassegna parole e giochi di parole fino allo sfinimento...) doveva essere chiaro, così il “librone” si è arricchito anche di una scritta inequivocabile: “Apri un libro...accendi la mente!”

Tutto era pronto: librone rifinito e accogliente, trasportato in modo eccezionale da Mr. Proni direttamente nell'autodromo, pannelli con scritte ben in vista, bambini/lettera con la lampadina in testa accesi...ON!! E la sfilata ha preso il via, con un tripudio di cori, musiche, coriandoli, stelle filanti, marce di bambini, maestre scuola-guida, sirena spaccatimpani (proprio quello che occorre in queste occasioni!), fino all'arrivo trionfale in piazza. I bambini hanno dato il meglio, si sono scatenati in cori inneggianti la propria scuola, si sono divertiti e...anche i genitori!!! Il fantaveicolo finalmente in strada, i bambini tutti vestiti e felici che si divertivano, avevano già ripagato i lunghi mesi di lavoro fatti, ma tutti speravamo in un finale ancora più gratificante. Un finale che, con la VITTORIA, ha sancito e appagato tutti i lavori fatti e soprattutto è stato la degna conclusione di un progetto nel quale tanti avevano investito e creduto!

Il gonfalone ora è nell'ingresso della scuola Pelloni Tabanelli e rimarrà lì, in bella vista, per tutto quest'anno, fino alla prossima sfilata dei Fantaveicoli quando andrà a malincuore restituito per essere rimesso in palio (faremo di tutto per riconquistarlo!). Tutti quelli che hanno lavorato e partecipato sicuramente non potranno fare a meno di salutarlo con un sorriso di soddisfazione; una battaglia è stata vinta: ha vinto la cultura, ma soprattutto la creatività, la voglia di stare insieme e di condividere un progetto comune! Grazie di cuore a tutti coloro che hanno investito tempo, energie, idee, pensieri. Grazie alla Dirigente Maria Anna Volpa per la fiducia accordata nel lasciarci utilizzare i locali delle scuole medie. Un enorme grazie a tutti i bambini: questa vittoria è per voi, dedicata ai vostri sogni, che siano sempre tanti e le vostre menti sempre attive!!!   

 

Ringraziamenti speciali: ad Andrea l'uomo polistirolo, all'albero (il posto per te proprio non c'era...), le mamme bricolage, i babbi veterani sempreverdi, le mani verdi alla Shreck, acquaragia a go go, on o off??, 90 fasce esatte, le maglie blu, le mamme colla a caldo (reparto ustionati), 3 casse di birra Raffo, pizza da Ciacco, “manifestazioni sindacali” serali alle Valsalva, un trasporto davvero eccezionale, Proni verso la vittoria, lampadine accese, la sirena spaccatimpanistrappasorrisi, gli accostamenti di colore... sul blu non ci sta né il verde, né il rosso...ma chi li ha colorati così!!, le gonne di carta, le puntatrici rotte, no ladri ma genitori lavoratori, acqua copiosa dai rubinetti...i pennelli li laviamo a casa che è meglio, bambini multicolor, tempera ovunque, il capannone dei desideri, ma quanta roba c'è!!!, Zilli e Schiassi che tirano il carro e gli altri due che lo spingevano, le tre fatine dei libri Stefania, Francesca e Lisa, i palloncini gialli, cori da stadio, bambini felici, Mon-te-bel-lo   Mon-te-bel-lo   Mon-te-bel-lo, hippipurrà!!!!, maestre scuola-guida, 5 5 5 5...ma chi ha votato 3?...io l’ho vista bene chi era!!, we are the champions, un applauso alle mamme che piangono.  

       Cirani Stefania, Giacometti Francesca, Parpanesi Lisa, Zilli Emilio

Contribuisci ad ampliare la galleria fotografica,

consegna le tue foto ad uno dei 4 maestri 

 

stop
/
      ozio gallery by joomla.it

      Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter